avatar
Il PD e la prova costume


Il PD è sempre un passo davanti agli altri.


L’universo è immaginifico e anche se spesso crediamo che tutto sia stato scritto o inventato questo non è vero.
Con un vascello di fantasia che solca le nuvole di un cielo color libertà il PD ci traghetta verso una nuova roboante avventura.
(sarà un caso che il workshop del PD si chiami "l’isola che c’è" e si svolga a Venezia?)

Dopo il drammatico conflitto interiore che ha colpito i giovani "compagni" del PD per ripristinare fiducia nel narcotizzato elettorato sono dovuti intervenire i pezzi da novanta.

L’argomento non è dei più semplici: lavoratori ex-eutelia.

Uno dei lavoratori, Sergio Palermo, è in sciopero della fame da diversi giorni.
Mancano le commesse, cassa integrazione, stipendi che arrivano in ritardo con arretrati da pagare.
Insomma una situazione difficile e sfortunatamente abbastanza comune in questo periodo.

Il PD, da sempre sensibile alle tematiche della tutela della posizione lavorativa -quella dei propri parlamentari- ha deciso di entrare a gamba tesa nella questione senza preoccuparsi delle conseguenze.

Non è giusto.
Non è giusto che un solo uomo debba seriamente accollarsi il dramma di una pessima gestione industriale vivendo sulla propria pelle, con lo sciopero della fame prolungato, il rischio che comporta una scelta tanto coraggiosa.

Lasciarlo solo è inumano.
E tutto possiamo dire della politica del PD ma certo non che sia inumana.
E’ umana, umanissima direi.

Così arriva il PD.
Che in una virtuale performance atletica riceve il testimone dallo scioperante liberandolo dal dramma e se ne fa carico sulla propria pelle.
Il PD entra in sciopero della fame.
100 parlamentari PD in sciopero della fame.

Niente da dire.
Onore al merito.
Salvo che la metafora del passaggio del testimone viene presa troppo alla lettera.
E si scopre che lo sciopero della fame verrà fatto "a staffetta"-

Cosa vuole dire?
Presto detto: oggi sciopero io, domani Antonio, venerdì Beppe e sabato il Tony.
Sciopereranno uno (o più se il messaggio deve essere DAVVERO duro) al giorno.

"Oh, raga, attacco il programma in bacheca.
Segnatevi per le disponibilità."
"Qualcuno ha già prenotato per il 21?"
"Senti, ho visto che sabato prossimo è tuo, lo scambi con me?"
"Io tra due settimane vado in vacanza, dite che posso prendere i due giorni prima della partenza? Vorrei impressionare mia moglie"

Lo stesso corriere di Roma in un titolo riassume tutto:
"Ex Eutelia, 100 parlamentari Pd fanno sciopero della fame. A staffetta"
 

Sembra una presa per il culo.

In realtà credo che sia il nuovo sistema dimagrimento Weight Watchers & PD: perdi chili con la politica.
Su wikipedia è possibile trovarlo nelle metodologie per la perdita di peso.
Si colloca esattamente tra "dieta a zona" e "dieta di frutti rossi".

Per saperne di più, ma questa volta in modo serio:

http://www.eulav.net/

 

 

P.S. ancora non mi capacito di questa continua inarrestabile perdita di voti del PD.

Inspiegabile.

 


statistiche sito web

Leave a comment