avatar
Lactacyd: pulizia della “pelle”.


         

 

Pulizia della "pelle"?

 

Pochi giorni addietro ero comodamente sdraiato sul letto a guardare la televisione.

D’un tratto vedo la pubblicità di un detergente intimo (LACTACYD).

 

Colonna sonora? "The first cut is the deepest".

La struttura dello spot è semplice: mentre vengono mostrate alcune immagini di donne in sovraimpressione passano alcuni messaggi.

Dati ripresi da presunti sondaggi.

 

Mi colpisce in particolare uno: "42 donne su 100 si sentirebbero più sicure con le ronde cittadine"

Inizialmente fatico a crederci.

Ho la sensazione di aver letto male.

 

Nel corso della giornata controllo su internet e cerco il video incriminato.

Durante la mia ricerca scopro che la Grey Worldwide, agenzia pubblicitaria che ha come cliente la Glaxo (azienda che produce il Lactacyd), in realtà ha lanciato una serie di spot dalla struttura identica ma dai messaggi differenti.

Le affermazioni mostrate sono reperite dai sondaggi proposti sul Blog di una rivista di nome Grazia.

Eppure non riesco a trovare lo spot che cita le ronde.

Verso sera rinuncio e inizio a pensare a disturbi della vista o visioni legate alle mia paranoia.

 

Ieri però ripropongo la ricerca e questa volta l’esito, sfortunatamente, è positivo.

http://www.youtube.com/watch?v=qLmOEhEK6LY

 

Inizio a cercare su internet altri elementi e mi rendo conto che le mie perplessità sono comuni ad altri.

http://controinformazione.wordpress.com/2009/05/02/lactacyd-da-oggi-rondacyd/

 

Lilli Gauccci, Client Service Director, afferma: Lo spot in questione riporta il risultato di quel sondaggio, in cui comunque non si chiedeva l’opinione delle donne sulle ronde ma la loro percezione di sicurezza nel caso in città fossero istituite. E’ un sottile distinguo, ma è fondamentale. Le nostre campagne non si occupano mai di politica o di religione".

http://www.unita.it/?section=news&idNotizia=84374&start=3

 

Peccato che il 44% non si senta più sicura.

E il 9% si senta ADDIRITTURA MENO SICURA.

Il 53% per cento quindi ritiene INUTILE l’istituzione delle ronde.

E parlo di percezione.

 

Inoltre, e qua davvero cadiamo nel ridicolo, che validità assumono questi sondaggi sul blog?

Che tipo di registrazione si necessita per poter votare?

Quante possibilità ci sono di modificare i risultati?

 

Se si parlasse di un qualunque sondaggio su un sito poco frequentato e senza alcuna conseguenza non mi porrei la questione.

Ma il dato viene ripreso, ribaltato e mandato sulle reti nazionali in forma non tutelante e senza alcun avviso.

 

Mi viene quasi il dubbio che la pulizia della "pelle" raccomandata non  faccia riferimento alla propria pelle…

 

 

contatore internet

Leave a comment